LA COLLEZIONE STROILI GIOCA CON CHARME E SENSUALITÀ, PER MUSE ISPIRATRICI DAL CARATTERE FORTE E ALLURE COSMOPOLITA.

Un richiamo antico a un’ispirazione in cui l’amore e la bellezza orientano l’artista: l’anima del suo animus, lo ying del suo yang, come un viaggio a ritroso nel tempo alla ricerca della Musa capace di dare vita a un capolavoro.

Una personificazione che trova la sua nobile origine nell’Antica Grecia, regno delle muse, e che oggi guida la mano creativa dei designer Stroili e infonde un “je ne sais quoi” ad una collezione di gioielli in cui la trama del pizzo incontra la luce dei fili diamantati attraverso lavorazioni preziose e dal carattere forte, disegnando luminosi motivi a rete.

Questa è la Muse Collection di Stroili. Una collezione che prende come musa ispiratrice l’iconica collezione Silver Lace, lanciata da Stroili nel 2011 in cui il metallo veniva plasmato in un delicato ed elegante effetto pizzo. Un heritage di stile che scorre all’interno del DNA Stroili e che esplode nuovamente in questa collezione d’ispirazione esotica che rimandavano all’opulenza dei gioielli indossati delle dee dei secoli antichi.
Monili come tesori il cui fascino malleabile è trasformato in arabeschi, merletti e veri e propri ricami di luce. Gioielli in cui la leggerezza, la fluidità della texture, le trame eteree e le linee sinuose sono vere e proprie sculture da indossare.
Il decoro trasforma il gioiello in un vero e proprio accessorio di stile che disegna una femminilità morbida e sensuale attraverso lavorazioni sovrapposte e bidimensionali, donando un allure da musa a chi lo indossa. Una “lace collection” dalla duplice anima: una più lineare, i cui intarsi sono intervallati da fiori ripetuti in differenti misure, realizzati in metallo dorato oro giallo; l’altra caratterizzata da un bouquet di elementi floreali e a spirale uniti tra loro, in metallo dorato oro rosa.
Maxi cuff che vestono le braccia con un tocco sexy da portare, a scelta, su polso, avambraccio e bicipite si alternano a luminosi bangles dalla femminilità più sussurrata e a bracciali sottili, impreziositi da una delicata geometria concentrica. Squisitamente stilish sono le collane: uno o più fili avvolgono il collo con la grazia della luce. Inaspettati gli orecchini e gli anelli, espressioni artistiche di mosaici patchwork con ricami allegorici e ricercati, per un’estetica che fa dell’eleganza la sua quintessenza.
La cura e la precisione artigianale di Stroili svelano l’anima poetica, romantica e sensuale del metallo, declinandola nelle infinite variazioni cromatiche dell’oro ed esplorando le innumerevoli possibilità di linee e di volumi.