Una danza intorno al fuoco alla luce della luna, una magia dal sapore ancestrale, ricca del fascino dei tempi antichi, in cui ogni monile aveva un preciso significato, un fascino ammaliante ed un potere tutto femminile.

Ecco l’ispirazione della nuova collezione Silver Ballad, che riprende una tecnica dal sapore retrò, ispirata ad un ideale viaggio nel passato, e la rende prepotentemente contemporanea per ricreare gioielli che incantano, fendendo l’oscurità.

La luce si muove sull’argento, ne disegna il profilo, la sua carezza scivola sul metallo e prende forma un racconto intessuto di filamenti di tessuto prezioso: lavorato, plasmato e infine arricchito con dettagli inaspettati come piccoli zirconi a griffes e pietre colorate che aumentano la luminosità tracciando un percorso sognante.

E ancora le sfere diventano costruzioni astratte, quasi oggetto di una granulazione di matrice etrusca: il viaggio si arricchisce di sfumature temporali, oltrepassa i confini del tempo per rubare i segreti di forme architettoniche e lavorazioni inedite, come le curve a torchon il cui movimento ricorda le preziose colonne tortili dei candidi templi, tra cui si celavano i misteri e le leggende di un passato sempre attuale.