Il momento più bello nella vita di una donna è sicuramente la maternità. La futura mamma va coccolata in tutti i modi possibili. E se il regalo perfetto per lei fosse anche un regalo perfetto per la creatura che le cresce dentro?

È questo il caso del Chiama Angeli, il gioiello che le future mamme non possono non avere. Ed è per questo che Stroili ne ha creata una versione in acciaio a 39.90€ facente parte della collezione Lady Code.

L’usanza di donare un chiama angeli alle future mamme deriva da una tradizione sud americana, tant’è che il bijoux è anche chiamato bola messicana.

All’interno della bola all’estremità della collana è presente un piccolo xilofono che ha la funzione di richiamare gli angeli o altre figure protettrici, a seconda della religione, e far proseguire la gravidanza sotto i migliori auspici.

L’utilità del chiama angeli non si esaurisce però nella sfera spirituale ma ha anche un fondamento scientifico. È stato infatti appurato che i bambini possono udire i suoni all’esterno del pancione già a partire dalla sedicesima settimana. Mettere a contatto il chiama angeli con il ventre ha una funzione rilassante per il bambino e gli permette di avvertire sempre la presenza della mamma. La bola diventa inoltre una sorta di orologio. Grazie al suono emesso dal ciondolo quando la mamma è in movimento, il bambino comprenderà la differenza tra giorno e notte, così da aiutare la sua routine una volta nato.

L’utilità del chiama angeli prosegue anche dopo la nascita quando, accorciato di qualche centimetro diventa la perfetta distrazione durante l’allattamento.

Infine è tradizione tramandare il chiama angeli di mamma in figlia. Dopotutto il vero angelo custode di ogni figlioè la propria mamma.